Rivista aperiodica teorica del Socialismo
Organo politico di Convergenza Socialista

  • Pubblicato in Esteri

L'inganno del Plan Colombia

di Maddalena Celano

La strategia del Plan Colombia è stata propagandata da Washington e Bogotá, alla fine degli anni '90 come "un piano globale per il rafforzamento dello Stato, della democrazia, dei diritti umani e della pace in Colombia", ma la sua vera metamorfosi l'ha portata a mostrarsi come la soluzione militare del complesso conflitto socio-politico-militare in questo paese.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Esteri

Confine Colombia-Venezuela: la verità del conflitto

di Yoselina Guevara L.

Il Venezuela condivide con la Colombia non solo 219 km di frontiere, ma anche una storia che li unisce. Questa è un'unione che emerse solida sotto il comando del liberatore Simon Bolivar, contro un nemico comune che fu l'impero spagnolo, un'unione che si consolidò per più di un decennio quando entrambe le nazioni facevano parte della “Gran Colombia”.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Esteri

Frontera Colombia-Venezuela: la verdad del conflicto

Por Yoselina Guevara L.

Venezuela comparte con Colombia no solo dos mil 219 km de fronteras, sino también una historia que los une. Una unión que surgió sólida bajo el mando del Libertador Simón Bolívar, en contra de un enemigo común como era el Imperio español, la cual se consolidó por más de una década al formar parte ambas naciones de la Gran Colombia.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Esteri

Iconografia del polemico pendolo del 12 ottobre

di Martha Alvarez

Il sentimento decolonizzante delle donne dei popoli originari, le rivendicazioni del gruppo di etnia Misak  e il confronto con una iconografia degradante e contraria al senso d’umanità.

Il continente americano è una bella terra di libertà, imprenditoria e tolleranza. Nonostante, l’agire dei governi in tutti i campi, ancora oggi, ogni lavoratore intellettuale e manuale si può trasferire in ricerca del proprio Dorato. I muri della geopolitica non possono fermare la mobilità dei popoli.  In fatti, dall’avvio dei viaggi di Cristoforo Colombo nel 1492, sono stati i popoli originari residenti nel continente americano a soffrire gli atti di genocidio, violenza, saccheggio, spostamento forzato e imposizione delle forme che hanno forgiato la società attuale.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Esteri

S.O.S Colombia e l'eco del caso Paciolla

di Martha Alvarez 

L’eco del caso Paciolla svela la reale condizione dei diritti umani e la dottrina dell’uso della forza 

Lo striscione domanda: Chi ha dato l'ordine di massacrare i giovani a Bogotà? Lo striscione afferma: “Più  di 10 morti” e “più di 180 feriti”. Però, questo del 21 settembre, non è l’unico striscione sollevato da un gruppo di protesta durante l’ultime settimane. È dall’ultimo trimestre del 2019, che si sta verificando una sorta di Primavera Latinoamericana, dove i cittadini colombiani sono usciti a protestare contro la mancanza di riforme del sistema sanitario, educativo e di sicurezza sociale; chiedendo opportunità di sviluppo personale e il compimento delle promesse elettorali, portando a termini nell’azione l’Accordo di Pace e le riforme contro la Corruzione. Da decenni la popolazione, in particolare studenti e lavoratori si domandano: “Chi si prende cura di noi da chi dovrebbe prendersi cura di noi?

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Esteri

S.O.S Colombia. El eco del caso Paciolla

por  Martha Alvarez

El eco del caso Paciolla revela la condición real de los derechos humanos y la doctrina del uso de la fuerza

La pancarta pregunta: ¿Quién dio la orden de masacrar a los jóvenes en Bogotá? La pancarta dice: "Más de 10 muertos" y "más de 180 heridos". Sin embargo, esta del 21 de septiembre, no es la única pancarta levantada por un grupo de protesta en las últimas semanas. Algo parecido a una Primavera Latinoamericana se viene produciendo desde el último trimestre de 2019, donde ciudadanos colombianos han salido a protestar por la falta de reformas en los sistemas de salud, educación y seguridad social; pidiendo oportunidades para el desarrollo personal y el cumplimiento de las promesas electorales, que el gobierno se active poniendo en acto el Acuerdo de Paz y las reformas contra la Corrupción prometidas. Desde hace décadas la población y en particular los estudiantes y trabajadores se preguntan: "¿Quién nos cuida de quién debe cuidarnos?

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Esteri

La mano invisibile dei prestiti non aiuta la salute

di Martha Alvarez

La ricerca del Dorato è il miraggio che alimenta il desiderio di avventura e dà forza all’idealismo europeo durante la “scoperta” dell’America e ha guidato la mano invisibile dell’economia delle conquiste. Durante il medioevo, e finora, non sussiste nessuna ambizione più grande che il possesso della formula dell’alchimia che permetta trasmutare il non fare, ovvero la pigrizia, in benessere e il poco lavorare in abbondante ricchezza. Attualmente c’è un urgente bisogno d’una formula che contribuisca alla salute dei popoli e a trovare un equilibrio socio-economico.  

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Sociale

Avianca, un caso di amore e odio

di Maryory C. Ortiz A.

Le intenzioni del governo colombiano di fronte alla crisi della compagnia aerea multinazionale Avianca non sorprendono. Questa società è nata a Barranquilla, capitale del dipartimento dell'Atlantico, nel nord della Colombia, circa 100 anni fa, da imprenditori visionari colombiani e tedeschi. Oggi è domiciliata a Panama e si sottomette alla legge fallimentare degli Stati Uniti.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS