Rivista aperiodica teorica del Socialismo
Organo politico di Convergenza Socialista

  • Pubblicato in Teoria

A 50 anni dalla Rivoluzione Culturale - Antologia di documenti

di Mario Eustachio De Bellis

Prefazione - (agosto 2016)

Il 50° della Rivoluzione culturale proletaria in Cina offre l'opportunità per il movimento operaio e comunista di riflettere sul significato storico e sugli splendori e limiti di questa grande esperienza che ha caratterizzato la fase finale della vita del grande dirigente del movimento comunista internazionale, Mao Tse Tung e della fase socialista della Cina.

Leggi tutto...

Sul "vero" partito delle lavoratrici e dei lavoratori

di Manuel Santoro

In queste settimane si sono svolte e si svolgeranno importanti iniziative da parte delle lavoratrici e dei lavoratori contro la prepotenza e l’arroganza della classe dominante, di Confindustria e di un Governo, d’altronde come tutti i governi borghesi, leccapiedi dei padroni. Una spinta importante è stata data dai lavoratori della GKN e lo slogan “insorgiamo” sta facendo convergere altre lotte, tanti altri lavoratori in lotta in altri luoghi, contro altri padroni.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Cultura

Mao Tse Tung: cultura e arte

di Mario Eustachio De Bellis

La "rifondazione" comunista deve essere una cosa seria, non una barzelletta e un imbroglio in cui convivono democraticismo di base liberista e centralismo burocratico autoritario, dogmatico e settario. Ciò significa che non tutto si risolve chiusi al proprio interno senza confronto esterno chiaro, critico e autocritico. Lo scontro personale e tra gruppi per il possesso di un posto di comando distrugge quello che stato costruito per anni e quel poco che è rimasto ereditato da altri.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Teoria

Mao Tse-Tung e i giovani

di Mario Eustachio De Bellis

In che contesto stiamo? Non lasciare agli altri le piazze, il governo, le istituzioni, la politica, l'ambiente, la storia, gli anziani e le nuove generazioni. Non abbandoniamo il campo. La responsabilità di come vanno le cose non è sempre degli altri.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Teoria

Mao Tse-Tung: i comunisti

di Mario Eustachio De Bellis

Il Partito Comunista Cinese è una cosa seria: nella sua storia per vincere ha promosso e promuove un Fronte Unito per la pace e la cooperazione universale, l'autodeterminazione e la solidarietà tra i popoli come oggi nei confronti della Palestina e di Cuba.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Teoria

Gramsci: l'obbrobriosa manipolazione ai danni di un grande rivoluzionario

di Amedeo Curatoli

Il grande comunista di cui parliamo è Antonio Gramsci, leninista della prima ora, leninista nel senso di fautore della lotta armata come unico mezzo per rovesciare la dittatura borghese. In Cina nel 1983 la Casa editrice del Popolo ha pubblicato i Quaderni del Carcere. In una successiva antologia di scritti gramsciani (1992) si dice: “Gramsci fu il teorico della rivoluzione proletaria in Italia e applicò con reale impegno il marxismo-leninismo in Italia”.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Teoria

Il ruolo di Ennio Antonini per l'unità dei comunisti

di Maurizio Nocera

«Sarà dovere di tutti i dirigenti chiarire sempre più tutte le questioni teoriche, liberarsi sempre più completamente dell'influsso delle frasi fatte proprie della vecchia concezione del mondo, tenere sempre più presente che il socialismo, da quando è diventato una scienza, va trattato come una scienza, cioè va studiato» Friedrich Engels

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Teoria

100° anniversario: Pcd'I di Antonio Gramsci e nascita di Fosco Dinucci

di Maurizio Nocera

100° anniversario della fondazione del partito comunista d'italia di antonio gramsci (1921) e 100° anniversario della nascita di Fosco Dinucci (1921) fondatore del partito comunista d'italia (marxista-lenista) (1966)

Straordinaria coincidenza quest'anno. Ricorre il 100° anniversario della nascita a Livorno del Pcd'I di Antonio Gramsci e ricorre pure il 100° anniversario della nascita a Pontasserchio (Pisa) di Fosco Dinucci, fondatore nel 1964 del Movimento marxista-leninista italiano, fondatore nello stesso anno della rivista comunista «Nuova Unità», nonché fondatore, il 15 ottobre 1966 a Livorno (nello stesso teatro "San Marco") del Partito comunista d'Italia (marxista-leninista), di cui fu eletto segretario generale, rimanendo tale fino allo scioglimento a Roma del partito il 15 settembre 1991 al VI° congresso straordinario, imposto da un gruppo di trotskisti annidatosi nell'Ufficio politico del partito.  

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Teoria

La linea di massa di Mao

di Mario Eustachio De Bellis

Ho selezionato alcuni brani del presidente Mao, tratti soprattutto dalle sue Opere Scelte, che sono a fondamento della sua concezione del Partito e che, a partire dalla sua fondazione nel 1921 insieme a un piccolo gruppo di comunisti, rappresenta la base teorica innovativa che ha permesso al Popolo cinese la sua liberazione e le sue conquiste sociali.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS