Rivista aperiodica teorica del Socialismo
Organo politico di Convergenza Socialista

L’avvento della proprietà privata e il passaggio dal matriarcato al patriarcato

di Manuel Santoro

In questo intervento mi preme riprendere alcuni aspetti presenti nel grande lavoro di Friedrich Engels, “L’origine della famiglia, della proprietà privata e dello Stato”, a sua volta basato su un altro capolavoro di Lewis H. Morgan dal titolo “La società antica, ossia ricerche sulle linee del progresso umano dallo stato selvaggio, attraverso la barbarie, alla civiltà.”  Importante è comprendere non solo l’evoluzione delle società ma quanto recente siano lo Stato, la civiltà, il patriarcato, la storia scritta e come tutto ciò sia legato alla proprietà privata, poiché tutto ciò è legato alla produzione dei mezzi di sussistenza e alla sua radicale espansione. Quasi tutti i riferimenti in questo intervento sono tratti dal manoscritto di Engels e ciò non lo rimarcheremo sempre per non rendere il testo farraginoso.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Cultura

L'origine della famiglia, della proprietà privata e dello Stato. La famiglia. Parte IX

di Friedrich Engels

L'antica relativa libertà di commercio sessuale non scompare affatto con la vittoria del matrimonio di coppia o perfino della monogamia. «L'antico sistema matrimoniale, riportato a limiti più angusti dal graduale estinguersi dei gruppi punalua, circondava pur sempre la famiglia che si andava ulteriormente sviluppando e si attaccò al suo grembo fino all'albeggiare della civiltà... per scomparire alla fine in quella nuova forma dell'eterismo, la quale segue gli uomini sino nella civiltà, come una nera ombra sospesa sulla famiglia.»

Leggi tutto...

Chi vuole realmente la proprietà comune dei mezzi di produzione e distribuzione della ricchezza?

di Manuel Santoro

Nel titolo di questo mio intervento pongo un quesito certamente non banale. Ovvero, esiste il campo del socialismo e del comunismo anticapitalista; esiste poi il campo della cosiddetta sinistra, non necessariamente anticapitalista, di conseguenza quinta colonna del capitale e costantemente al lavoro nel prendere per i fondelli la classe sociale delle lavoratrici e dei lavoratori salariati.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS