Rivista aperiodica teorica del Socialismo
Organo politico di Convergenza Socialista

Economia

L'insostenibile leggerezza del riformismo

di Renato Gatti

Premessa

Partiamo dalla famosa intervista concessa da Terracini a Mughini, partiamo dalla fine di quella intervista.

“Lui, che era stato tra i promotori della scissione di Livorno, afferma lapidariamente: «Aveva ragione Turati». Sensazionale. Se aveva ragione il vecchio leader socialista, avevano torto lui, Gramsci, Togliatti, Bordiga, Tasca, e il partito comunista non sarebbe dovuto nascere. La frase è abbastanza chiara, ma avrei voluto saperne di più. Telefono a casa. Mi risponde la moglie: «Umberto sta male. Per ora non può. Riprovi quando starà meglio». Non faccio in tempo. Mentre sono in redazione, a “Il Messaggero”, le agenzie di stampa battono la notizia della sua morte.”

Leggi tutto...

L'ipotesi di Gaia: il Buen Vivir

di Maddalena Celano

Preambolo

Oggi, la stragrande maggioranza delle cause di morte sul pianeta sono sempre più fame e malnutrizione, nonostante sia difficile da credere visti gli enormi sprechi di cibo e la sovrapproduzione di beni alimentari. Come scrisse, qualche anno fa, Giuseppe De Manzo, ogni giorno trentacinquemila bambini muoiono di fame. Un sacrificio eccessivo da chiedere, fondato sulla esclusione di altri esseri umani e su una riedizione di un feudalesimo razzista ed escludente. 

Leggi tutto...

Imprenditore vs capitalista

di Renato Gatti

IL CAPITALE. LIBRO III. SEZIONE V

SUDDIVISIONE DEL PROFITTO IN INTERESSE E GUADAGNO D’IMPRENDITORE - IL CAPITALE PRODUTTIVO D’INTERESSE

CAPITOLO 23 - INTERESSE E GUADAGNO D’IMPRENDITORE

“Si suppone qui che il capitalista operante non sia il proprietario del capitale.

La proprietà del capitale si trova di fronte a lui rappresentata da chi lo ha dato in prestito, dal capitalista monetario. L’interesse che egli paga a quest’ultimo appare dunque come parte del profitto lordo che spetta alla proprietà del capitale in quanto tale.

Leggi tutto...

Finanziaria 2021

di Renato Gatti

I provvedimenti della finanziaria 2021

E’ in discussione alla camera la legge finanziaria per il 2021, una legge che deve tenere conto dei danni del Covid e dei possibili aiuti che potrebbero venire dall’Europa grazie al Next Generation Eu.

Leggi tutto...

Transizione schumpeteriana

di Renato Gatti

Premessa

La teoria economica che vedeva nel mercato il terreno dove le varie imprese si confrontano facendosi concorrenza soprattutto lottando con lo strumento del prezzo, è il regno del marginalismo e dei suoi equilibri completamente avulsi dalla concretezza del mondo economico. Si tratta di una elegante modellistica che oltre ad introdurre concetti interessanti, quali quello dell’utilità, marginale, si muovono in uno spazio virtuale con scarsi riscontri con la vita reale.

Leggi tutto...

La riforma fiscale

di Renato Gatti

L’IRPEF

Il ministro Gualtieri, secondo alcune fonti, portebbe in aula una riforma fiscale che vorrebbe abbassare le tasse sui ceti medi e ciò accorpando le aliquote degli scaglioni da 28.000€ a 55.000€ che oggi è soggetta al 38% e da 55.000€ a 75.000€ che oggi è soggetta al 41%. In un solo scaglione da 28.000€ a 75.000€ soggetta all’aliquota del 36%.

Leggi tutto...

Hegel, Marx e la dialettica servo-signore

di Renato Gatti

La dialettica servo-signore

C’è un fondamento filosofico nel pensiero economico di Marx, e tale fondamento si trova nella Fenomenologia dello spirito di Hegel quando nel capitolo IV A parla della dialettica di servo e signore.

Leggi tutto...

Piano nazionale di ripresa e resilienza

di Renato Gatti

Le linee guida del governo per il Next Generation EU.

Recovery plan e Piano Marshall

Ho sentito paragonare il Recovery Plan agli aiuti che gli USA ci diedero con il piano Marshall. In effetti alcune analogie ci sono, fondamentalmente lo stato dell’economia del nostro paese, ieri distrutto dalla guerra e, oggi, a rischio depressione dopo la botta del 2007 in cui perdemmo 12 punti di PIL e altri 12 che ci farà perdere il Covid.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS