Rivista aperiodica teorica del Socialismo
Organo politico di Convergenza Socialista

  • Pubblicato in Economia

Hegel, Marx e la dialettica servo-signore

di Renato Gatti

La dialettica servo-signore

C’è un fondamento filosofico nel pensiero economico di Marx, e tale fondamento si trova nella Fenomenologia dello spirito di Hegel quando nel capitolo IV A parla della dialettica di servo e signore.

Leggi tutto...

Da "In cammino" di Lenin ai giorni nostri

di Manuel Santoro

Tattica e partito. Scienza, teoria e strumento della scienza. Il partito appunto. In questa fase storica in cui la lotta di classe rimane accesa ed in crescendo nei Paesi con un elevato grado di sviluppo, di un capitalismo in putrefazione e, contemporaneamente, con una mancanza cronica di punti di riferimento partitici per un movimento operaio o del lavoro salariato molto rinsecchito nella sua coscienza e abnegazione, lo scritto di Lenin, che qui riporto, può essere di spunto, contestualizzandolo, della lunga via che ci attende. Nulla si ripete e le forme di lotta devono essere naturalmente contestualizzate e tatticamente validate. Anche per noi. Il socialismo è la prima fase della società senza classi, del comunismo compiuto, ed è compito di tutte e tutti, dei nostri militanti, conquistare gli strumenti teorici, politici ed organizzativi per poter contribuire al grande lavoro che ci aspetta. La lotta di classe è reale. Donne e uomini militanti uniti in questa lotta.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Esteri

S.O.S Colombia e l'eco del caso Paciolla

di Martha Alvarez 

L’eco del caso Paciolla svela la reale condizione dei diritti umani e la dottrina dell’uso della forza 

Lo striscione domanda: Chi ha dato l'ordine di massacrare i giovani a Bogotà? Lo striscione afferma: “Più  di 10 morti” e “più di 180 feriti”. Però, questo del 21 settembre, non è l’unico striscione sollevato da un gruppo di protesta durante l’ultime settimane. È dall’ultimo trimestre del 2019, che si sta verificando una sorta di Primavera Latinoamericana, dove i cittadini colombiani sono usciti a protestare contro la mancanza di riforme del sistema sanitario, educativo e di sicurezza sociale; chiedendo opportunità di sviluppo personale e il compimento delle promesse elettorali, portando a termini nell’azione l’Accordo di Pace e le riforme contro la Corruzione. Da decenni la popolazione, in particolare studenti e lavoratori si domandano: “Chi si prende cura di noi da chi dovrebbe prendersi cura di noi?

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Esteri

S.O.S Colombia. El eco del caso Paciolla

por  Martha Alvarez

El eco del caso Paciolla revela la condición real de los derechos humanos y la doctrina del uso de la fuerza

La pancarta pregunta: ¿Quién dio la orden de masacrar a los jóvenes en Bogotá? La pancarta dice: "Más de 10 muertos" y "más de 180 heridos". Sin embargo, esta del 21 de septiembre, no es la única pancarta levantada por un grupo de protesta en las últimas semanas. Algo parecido a una Primavera Latinoamericana se viene produciendo desde el último trimestre de 2019, donde ciudadanos colombianos han salido a protestar por la falta de reformas en los sistemas de salud, educación y seguridad social; pidiendo oportunidades para el desarrollo personal y el cumplimiento de las promesas electorales, que el gobierno se active poniendo en acto el Acuerdo de Paz y las reformas contra la Corrupción prometidas. Desde hace décadas la población y en particular los estudiantes y trabajadores se preguntan: "¿Quién nos cuida de quién debe cuidarnos?

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Esteri

Extrañas reacciones electorales de los pueblos

por Luis Darío Martos González

Hay reacciones raras en los pueblos cuando se valoran los resultados electorales de algunos procesos que se han dado en América Latina, son realmente sorprendentes; también los apreciamos en la culta y civilizada Europa, donde en algunas naciones los resultados de las urnas se contraponen a los verdaderos intereses de los nacionales. Son cosas raras, pero no casuales, responden a múltiples causas, sin que necesariamente sean frutos de procesos fraudulentos, aunque sí amañados y guiados por la propaganda mediática y los intereses de verdaderos emporios económicos y financieros que son capaces de constreñir los verdaderos intereses de los electores y de los pueblos.

Leggi tutto...

Donne nel bel mezzo di un vortice

Intervista a Yolanda Ferrer, presidente della Federazione delle Donne Cubane

Traduzione di Maddalena Celano

Cuba: donne, rivoluzione e femminismo

Successi e battute d’ arresto del femminismo cubano

La validità della Federazione delle donne cubane è ineccepibile, considera Yolanda Ferrer, una testimone di prim'ordine nella storia recente di Cuba. 

Subito dopo la Rivoluzione del 1959, una donna nera appare sulla prima copertina della rivista Mujeres ; un'altra fu la prima persona a ricevere il titolo di proprietario terriero dopo la firma della legge di riforma agraria. Migliaia di contadine hanno preso d'assalto il popoloso e ingombrante quartiere di Miramar in cerca di lezioni (scolastiche) per la vita, mentre le adolescenti, quasi ragazze, con lanterna in mano, si sono recate in montagna per imparare l'alfabeto. 

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Sociale

Sanità alla deriva

di Giandiego Marigo

Ho di recente affrontato l'argomento Sanità, ma gli avvenimenti impongono una ripresa. Nel precedente articolo qui riportato, si affrontava l'argomento in termini generali e, tutto sommato, moderati. Con la speranza che una sorta di mobilitazione dal basso potes,se rispondere, in qualche modo ad una situazione che va rapidissimamente deteriorandosi in modo irreparabile.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Sociale

Un paio di riflessioni sull'ultima tornata referendaria

di Giandiego Marigo

Vi sono alcune considerazioni da fare, a mio umilissimo parere, a proposito dell'ultimo referendum confermativo di Settembre 2020. Esse travalicano il senso specifico del referendum medesimo, che per un socialista scientifico (o anche libertario, come nel mio caso) non può rappresentare una sorpresa. Il meccanismo che ha condotto a quest'ultimo aggiustamento oligarchico è in atto da tempo. Non rappresenta affatto una novità. La trasformazione sottesa a tale meccanismo è stata graduale.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS