Rivista aperiodica teorica del Socialismo
Organo politico di Convergenza Socialista

  • Pubblicato in Esteri

Covid-19: Cuba, un altro giorno senza perdite umane nel bel mezzo di una nuova guerra fredda

di Maddalena Celano

Questo 29 maggio 2020, a Cuba, 414 pazienti sono stati ricoverati negli ospedali per sorveglianza clinica epidemiologica. Altre 748 persone sono sorvegliate nelle loro case, dall'assistenza sanitaria di base.

Per il COVID-19 sono stati studiati 2.151 campioni, ottenendo 20 campioni positivi. 

Pertanto, sono stati confermati 20 nuovi casi, per un totale di 2.045 nel paese.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Esteri

Le bombe prodotte in USA uccidono civili in Yemen

di Maddalena Celano

Il presidente Trump considera il commercio di armi come generatore di posti di lavoro per le aziende, come Raytheon, che ha effettuato miliardi di vendite con la coalizione saudita. Inizialmente anche l'amministrazione Obama ha appoggiato i sauditi, ma in seguito si è pentita della morte di migliaia di persone.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Esteri

Colombia: il governo di Duque ha contribuito a dare il colpo di grazia alle relazioni statunitensi con Cuba

di Maddalena Celano

Il governo di Iván Duque parte da molte false partenze in politica estera. Ma la sua crociata contro Cuba è la più seria e difficile da capire.

Sia nell'opposizione che in alcuni settori legati al governo di Iván Duque, esiste  consenso sull'idea che, nella politica estera colombiana, vengano commessi molti errori. Da quando è entrato in carica, con l'idea di abbattere Nicolás Maduro come uno dei suoi cavalli di battaglia, il Presidente Duque e il suo team, hanno fatto una serie di passi falsi che sono difficili da comprendere.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Esteri

La guerra asimmetrica contro Venezuela continua: una guerra “sucia” e illegale. Illegale per il diritto internazionale

di Maddalena Celano

Durante la cosiddetta "epidemia del secolo", la bellicosa diplomazia degli Stati Uniti, ha deciso di approfondire la sua guerra non convenzionale e asimmetrica contro il Venezuela. Con una serie di azioni che cercano di generare paura e terrore (shock e timore referenziale) nei ranghi "nemici". L'Amministrazione Trump ha attivato, questo 26 marzo 2020, il miserabile piano progettato dal Segretario di Stato, Mike Pompeo, e dal rappresentante speciale per il Venezuela, Elliott Abrams, il cui obiettivo finale è cercare di provocare un "cambio di regime" nel paese che ha le riserve di idrocarburi più grandi al mondo.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Cultura

Autoefficacia collettiva e politica

di Maddalena Celano

Le concezioni della natura umana sono cambiate notevolmente nel tempo. Nelle prime concezioni teologiche, la natura umana era statica e preordinata dal disegno divino originale. L'evoluzionismo ha trasformato la concezione della natura umana: l’umanità è anche modellata da pressioni ambientali che agiscono su mutazioni genetiche casuali e ricombinazioni riproduttive. Questo processo non teleologico è privo di piani o scopi deliberati. La capacità simbolica di comprendere, prevedere o modificare il corso degli eventi conferisce notevoli vantaggi funzionali. 

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Cultura

Paulo Freire e la Psicosociopedagogia della Liberazione

di Maddalena Celano

Questo articolo mira a fare un'analisi relativamente completa del lavoro di Paulo Freire, inquadrandolo sia nel contesto sociopolitico che storico in cui ha operato, che non era altro che la realtà latinoamericana degli anni '60. In particolare si descrive la realtà brasiliana, come nel contesto ideologico, che è quello della pedagogia radicale e critica, cercando sempre di fare una sintesi tra cristianesimo e marxismo, sebbene includesse anche alcuni elementi importanti della tradizione anarchica o libertaria, nell'educazione. Si descrivono i componenti principali del progetto psicosocio-pedagogico di Freire (prassi, consapevolezza, coscientizzazione, ecc.) e il metodo specifico utilizzato. 

Leggi tutto...

Capitalismo e misoginia: due facce della stessa medaglia

di Maddalena Celano

Unica soluzione: lotta di classe ed internazionalismo!

Vorrei citare Lenin, in un passo ripreso da un discorso effettuato durante il Congresso della Sezione Femminile dell'esercito proletario. Congresso, convocato dal Comitato Centrale del Partito Comunista Russo, cui hanno partecipato oltre 1.000 delegate. Il congresso approvò la politica estera del governo sovietico e invitò tutte le donne lavoratrici e contadine a sostenerla e difenderla. Questo congresso segnò l'inizio di un lavoro diffuso, da parte del partito, tra le donne e per le donne lavoratrici e contadine.

Leggi tutto...

Le prostitute bloccate in Germania mentre il coronavirus chiude i bordelli: lo sfruttamento sessuale non va regolamentato ma abolito!

di Maddalena Celano

Ancora demagogia e mistificazioni sul presunto “sex work”!

Mentre una presunta “Sinistra Italiana” e le pseudo-femministe loro accolite, esattamente come Lega e neofascisti, continuano a descrivere la prostituzione come un “lavoro” da normalizzare, bello, creativo e persino desiderabile in quanto forma di “empowerment” femminile, la pandemia da COVID-19 ha gettato le maschere di numerose mistificatrici, mistificatori e demagoghi! 

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Economia

Teoria del conflitto in Karl Marx

di Maddalena Celano

Che cos'è la teoria del conflitto?

La teoria del conflitto o teoria dei conflitti, suggerita da K. Marx, afferma che la società è in uno stato di conflitto perpetuo a causa della concorrenza per l’accaparramento delle risorse. Sostiene che l'ordine sociale è mantenuto dal dominio e dal potere, piuttosto che dal consenso e dalla conformità. Secondo la teoria del conflitto, le persone con ricchezza e potere cercano di conservare i privilegi con ogni mezzo possibile, principalmente sopprimendo i poveri e i deboli. 

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Esteri

Le armi della CIA: droga, guerra batteriologica, controllo mentale e prostituzione

di Maddalena Celano

Il progetto MKUltra (o MK-Ultra), chiamato anche programma di controllo mentale della CIA, è il nome in codice assegnato a un programma di esperimenti su soggetti umani che sono stati  intrapresi dalla US Central Intelligence Agency. Gli esperimenti, effettuati su esseri umani, avevano lo scopo di identificare e sviluppare farmaci e procedure da utilizzare negli interrogatori, al fine di indebolire l'individuo e forzare le confessioni attraverso il controllo mentale. Il progetto è stato organizzato attraverso l'Ufficio di Intelligence Scientifica della CIA e coordinato con i laboratori di guerra biologica dell'esercito degli Stati Uniti. I nomi in codice, per gli esperimenti relativi alla droga, erano Progetto Bluebird e Progetto Carciofo.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS