Rivista aperiodica teorica del Socialismo
Organo politico di Convergenza Socialista

  • Pubblicato in Esteri

Storia della penetrazione ideologica degli USA nei Paesi latinoamericani

di Tomas Emilio Silvera

Ancora una volta, esprimo la mia sentita gratitudine a Convergenza Socialista per offrire la possibilità di far conoscere un aspetto della complessa problematica socio-politica dell'America Latina. In questo articolo saranno ripercorse le distinte tappe, le forme e i mezzi della penetrazione ideologica degli USA nel Centro e Sud America, il cui obbiettivo consiste nell'attirarsi le classi medie, in primo luogo gli intellettuali, i professionisti, i leaders dei partiti politici della borghesia, e i dirigenti delle organizzazioni studentesche.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Cultura

La triste solitudine dell'America Latina attraverso i libri di Gabriel Garcia Marquez

di Tomas Emilio Silvera Henriquez

Ringrazio Convergenza socialista che mi ha gentilmente dato la possibilità di scrivere questo secondo articolo sulla mia terra.

Gabriel Garcia Marquez è uno scrittore nato in Colombia il 6.3.1927, nella regione nord vicino al mare dei Caraibi, in un piccolo villaggio chiamato Aracataca, famoso nella nostra Storia per essere uno dei luoghi dove avvenne il più grande massacro dell'esercito colombiano verso i lavoratori inermi della United Fruit Company, la compagnia nordamericana che monopolizzava e sfruttava allora vaste coltivazioni di banane.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Esteri

Alcune grinfie del Cóndor sono state spezzate

di Maddalena Celano

Convergenza Socialista riconosce il buon lavoro fatto dalla giustizia italiana, per aver condannato 11 tra i peggiori assassini, protagonisti della cruenta repressione squadrista di operai, giovani, minori, insegnanti, artisti e intellettuali del Cono Sur, verso la fine del secolo scorso (tra gli anni ’70 e ’80).

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Esteri

Ecuador, crónica de una muerte anunciada

di Gabriel Caisaletín

Después de la asombrosa e inexplicable victoria del candidato de la derecha Guillermo Lasso, banquero de profesión y acérrimo opositor de Rafael Correa, el país sudamericano vuelve a la vida cotidiana, lastimosamente vuelve a esa vida peligrosamente cotidiana bajo un Gobierno saliente, incapaz e inhumano que ha gobernado durante estos 4 largos años, el Gobierno del presidente Lenin Moreno.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Esteri

Iconografia del polemico pendolo del 12 ottobre

di Martha Alvarez

Il sentimento decolonizzante delle donne dei popoli originari, le rivendicazioni del gruppo di etnia Misak  e il confronto con una iconografia degradante e contraria al senso d’umanità.

Il continente americano è una bella terra di libertà, imprenditoria e tolleranza. Nonostante, l’agire dei governi in tutti i campi, ancora oggi, ogni lavoratore intellettuale e manuale si può trasferire in ricerca del proprio Dorato. I muri della geopolitica non possono fermare la mobilità dei popoli.  In fatti, dall’avvio dei viaggi di Cristoforo Colombo nel 1492, sono stati i popoli originari residenti nel continente americano a soffrire gli atti di genocidio, violenza, saccheggio, spostamento forzato e imposizione delle forme che hanno forgiato la società attuale.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS