Rivista aperiodica teorica del Socialismo
Organo politico di Convergenza Socialista

Esteri

Il Venezuela non è una nazione sola

di Martha Alvarez 

Il rispetto dei confini, insieme alla sovranità e l’autodeterminazione dei popoli sono principi che risalgono all’alba dei tempi, e sui quali poggia ogni Stato moderno che ha una effettiva potestà d’imperio. Tra i tanti racconti, per dimostrare l’idea, si è scelto uno straordinario che risale al XIII secolo a.C.

Leggi tutto...

La pandemia Covid-19: una mirada desde Cuba

Por Luis Darío Martos González

El Nuevo Coronavirus SARS-CoV-2, causante de la enfermedad Covid-19, declarada como pandemia por la Organización Mundial de la Salud (OMS) el 11 de marzo del año en curso, surge como brote epidémico en la ciudad china de Wuhan en noviembre del 2019; rápidamente se propagó en esa ciudad y, a pesar de las medidas restrictivas de las autoridades, trascendió sus derroteros para contagiar a personas de otras regiones del mundo en contacto con enfermos chinos y de otras naciones que contrajeron el virus en ella durante su estadía turística, laboral o por razones diversas.  

Leggi tutto...

A sud del fiume Bravo nei tempi del Covid-19 & Un mondo sovvertito

di Martha Alvarez 

A sud del fiume Bravo nei tempi del Covid-19

Le diseguaglianze sono la realtà, innegabile, costante, praticamente globalizzata. Mostrare le differenze plastiche della geografia urbana mediante fotografie scattate dall’alto grazie a un drone è il soggetto del fotografo Johnny Miller. Il risultato è sorprendente. Pero, è la verità paradossale, polemica, che plasma i conglomerati sociali, dove basta uno spartiacque per rendere evidente il divario dell’ingiustizia sociale, che si mostra il fattore comune, soprattutto al sud del rio Bravo.

Leggi tutto...

Il ritorno dei viandanti

di Martha Alvarez

A sud de rio Bravo la pandemia fa ripartire l’odissea di milioni di migranti e di turisti.

All’arrivo dei primi spagnoli, accolti con magnifici doni, si sono meravigliati di trovare una società dove l’ospitalità era importante. L’America si mostra subito come territorio accogliente socialmente e in grado di supplire ogni bisogno. Sono stati i popoli originari, pur disconoscendo i principi del Vangelo, sono stati a testimoniare la concretezza dei valori fondamentali dell’umanità nell’accoglienza, la pratica della solidarietà e l’affermazione del diritto alla esistenza.

Leggi tutto...

Los Agricultores y la cuestión estratégica en tiempos de la pandemia

Por Martha Alvarez

En la mañana del 10 de abril de 2020, las familias colombianas se despertaron despreocupadas. No sintieron la necesidad de esperar el boletín de la Organización Mundial de la Salud (OMS), que informó para Colombia, un total de: 1,780 casos confirmados, 201 casos nuevos, 50 muertes totales, 4 muertes nuevas por transmisión local y otros datos. Datos provistos de mucho sentido pero sin alma. Las familias lloraban la muerte de sus seres queridos, otras sufrían los dolores del infierno para conocer el destino de los nuevos enfermos y de quienes estaban gravemente enfermos. La mayoría, en salud, pensaba automáticamente en vivir: comida, agua, servicios y ocupar el tiempo de la cuarentena.

Leggi tutto...

La solidaridad cubana hija del humanismo martiano

Por Luis Darío Martos González y Elizabeth Frómeta Mejías

Desde el Proyecto Comunitario GRANJITA FELIZ, en Guanabacoa, La Habana, Cuba

La solidaridad de Cuba y su labor internacionalista constituyen una deuda con la humanidad, señaló en su momento el líder de la Revolución Cubana, Comandante en Jefe, Fidel Castro Ruz “…Y supimos decir sí a la solidaridad entre los hombres”…, acotó en referencia a la conducta internacionalista proletaria y del apego del Gobierno Revolucionario con los pobres de la Tierra.

Leggi tutto...

I contadini e la questione strategica ai tempi della pandemia

di Martha Alvarez

La mattina del 10 aprile 2020, le famiglie colombiane si svegliavano spensierate. Non sentivano il bisogno d’attendere il bollettino dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), che riportava per la Colombia, un totale di 1.780 casi confermati, 201 nuovi casi, 50 decessi totali, 4 nuovi morti per trasmissione locale e altri dati forniti con molto senso ma, senz’anima. Le famiglie piangevano la morte dei propri cari, altre soffrivano le pene dell’inferno per conoscere il destino dei nuovi ammalati e di che stava gravemente ammalato. La maggioranza, in salute, automaticamente pensava a vivere: al cibo, acqua, servizi e occupare il tempo della quarantena.

Leggi tutto...

Le armi della CIA: droga, guerra batteriologica, controllo mentale e prostituzione

di Maddalena Celano

Il progetto MKUltra (o MK-Ultra), chiamato anche programma di controllo mentale della CIA, è il nome in codice assegnato a un programma di esperimenti su soggetti umani che sono stati  intrapresi dalla US Central Intelligence Agency. Gli esperimenti, effettuati su esseri umani, avevano lo scopo di identificare e sviluppare farmaci e procedure da utilizzare negli interrogatori, al fine di indebolire l'individuo e forzare le confessioni attraverso il controllo mentale. Il progetto è stato organizzato attraverso l'Ufficio di Intelligence Scientifica della CIA e coordinato con i laboratori di guerra biologica dell'esercito degli Stati Uniti. I nomi in codice, per gli esperimenti relativi alla droga, erano Progetto Bluebird e Progetto Carciofo.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS