Rivista aperiodica teorica del Socialismo
Organo politico di Convergenza Socialista

  • Pubblicato in Sociale

Verità, Cultura e Spiritualità

di Giandiego Marigo

L'abuso della menzogna e della “verità manipolata ed adattata” nella propaganda e nel linguaggio del potere è, al giorno d'oggi, una delle problematiche maggiori nella comunicazione che definiamo “politica”. Soprattutto per l'importante influenza che esercità sulla pubblica opinione.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Economia

L'economia della conoscenza

di Renato Gatti

Chiunque legga il Manifesto oggi, sarà sorpreso di scoprire un’immagine di un mondo molto simile al nostro, in bilico sulla soglia dell’innovazione tecnologica. Al tempo del Manifesto, il motore a vapore rappresentava la più grande sfida per i ritmi e le routine della vita feudale. I contadini furono travolti negli ingranaggi e nelle ruote di questo macchinario e una nuova classe di padroni, i proprietari delle fabbriche e i mercanti, usurparono il controllo della nobiltà terriera sulla società. Ora, è l’intelligenza artificiale e l’automazione che incombono come minacce dirompenti, promettendo di spazzare via “tutti i rapporti stabili e irrigiditi“. “Rivoluzionare continuamente gli strumenti di produzione“, il Manifesto proclama, trasforma “tutti i rapporti sociali“, determinando “l’ininterrotto scuotimento di tutte le situazioni sociali, l’incertezza e il movimento eterni contraddistinguono l’epoca“.(da VAROUFAKIS: IL MANIFESTO DI MARX HA PREDETTO LA NOSTRA CRISI)

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Cultura

Gli operai e i contadini non vi capiscono

di Vladimir V. Majakovskij

Traduzione  di Amedeo Anelli

Da «Kamen’» n. 53, Rivista  internazionale di poesia e filosofia, -giugno 2018.

 

Non ho ancora sentito nessuno vantarsi a questo modo:

«Quanto sono intelligente! Non capisco l’aritmetica, non capisco il francese, non capisco la grammatica!»

Ma l’allegro grido «Non capisco i futuristi!» perdura da quindici anni, si affievolisce e di nuovo risuona con accento derisorio e pieno di soddisfazione.

Leggi tutto...

La forza della diversità

di Manuel Santoro

Occorre un nemico per dare al popolo una speranza. Qualcuno [Samuel Johnson] ha detto che il patriottismo è l’ultimo rifugio delle canaglie: chi non ha principi morali si avvolge di solito in una bandiera, e i bastardi si richiamano sempre alla purezza della loro razza. L’identità nazionale è l’ultima risorsa dei diseredati. Ora il senso dell’identità si fonda sull’odio, sull'odio per chi non è identico. Ci vuole sempre qualcuno da odiare per sentirsi giustificati nella propria miseria.[1]

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Sociale

La compartimentazione fa il gioco della borghesia

di Giandiego Marigo

Si è qui parlato del “vivere e dell'abitare” inteso come diritto complessivo dell'essere umano. Cioè come fondamento di una società sana. All'abitare in questo senso “visto dall'alto” sono legate una serie di “possibilità” che contribuiscono alla evoluzione sana di una società. Definire questo termine non è semplice, il rischio della superficialità incombe.

Leggi tutto...

Perché il nostro PIL non cresce?

di Renato Gatti

Il nostro prodotto interno lordo, dopo il crollo conseguente alla crisi del capitalismo finanziario del 2007, ha ripreso a crescere: nel 2015 dell’1%, nel 2016 del ,09%, nel 2017 dell’1,5%. Ma già nel 2018 la previsione di crescita scende al 1,4% (per l’Istat) ma all’1,3% per il Centro studi Confindustria e, sempre per lo stesso centro, scenderà al 1,1% nel 2019.

Leggi tutto...

Che fare?

di Manuel Santoro

Avevamo già detto mesi fa che la “sinistra è morta, il socialismo no”. Non abbiamo bisogno degli ultimi risultati elettorali per comprenderlo. E per diversi motivi. 

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Sociale

Una riflessione sull'utilità del Fronte Socialista

di Giandiego Marigo

Convergenza Socialista ha lanciato un appello alla costituzione di un Fronte Socialista, questa perorazione ha molteplici ragioni, molte delle quali evidenti ed immediatamente comprensibili. Altre facenti parte di un percorso di analisi e crescita, altre ancora frutto dell'esperienza condivisa del Forum delle Forze Progressiste Europee.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Economia

Socialisti per l'Europa

di Renato Gatti

L’analisi

Mundell nel 1961 individuò tre condizioni affinchè si potesse realizzare con successo un processo di unificazione monetaria, ovvero la realizzazione di un Area Valutaria Ottimale AVO. Analizzando l’area euro possiamo verificare la presenza o meno dei tre criteri indicati da Mundell:

Leggi tutto...

La retta via

di Manuel Santoro

La retta via è nel socialismo in quanto alternativa di società. Alternativa di sistema, strutturale, che si pone il problema di una nuova organizzazione della società partendo dai processi economici e produttivi, i rapporti tra classi e all’interno delle classi, e il completo superamento del sistema economico capitalista.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS