Rivista aperiodica teorica del Socialismo
Organo politico di Convergenza Socialista

La politica delle donne e il femminismo “di classe” come soluzione: la risposta a Rita Segato

di Maddalena Celano

Intervento scritto per la serata di solidarietà internazionale "Con Cuba e l'America Latina" promossa da La Villetta d'Italia per Cuba. Venerdì 29 Novembre 2019.

Questo 25 novembre 2019, in tutta l’America Latina, c’é stata una mobilitazione generale delle donne, con gli slogan #Abbasso il colpo di stato in Bolivia #Fuera Piñera #Fuera il FMI dell'America Latina. 

Leggi tutto...

Il femminismo o è abolizionista o non lo è: la complicità del femminismo mainstream con la violenza sessista e le diseguaglianze

di Maddalena Celano

La rivoluzione è l'abolizione della prostituzione. Convergenza Socialista è per l’abolizione della prostituzione. Il femminismo è  socialista, anticapitalista e abolizionista.

Lo scorso anno, il movimento femminista spagnolo ha dichiarato guerra, per la prima volta, alla prostituzione e al cosiddetto “utero in affitto”. Dopo anni di esitazione e dibattiti, 80 gruppi hanno incluso queste pratiche nella "violenza maschilista" e hanno chiesto che fossero definite "pratiche incompatibili con i diritti umani delle donne".

Leggi tutto...

Donne, Femminismo, Lgbt+: eredità di coscienza e di rivolta

di Mariarita Galentino

“Qual è la cosa peggiore che puoi dire ad una donna? Non tirarti indietro adesso. Stai pensando probabilmente a parole come puttana, cagna, troia, (ti ho chiesto di non trattenerti!), vacca.

Ok. Adesso qual è la cosa peggiore che puoi dire ad un uomo? Frocio, femminuccia, cagna, figa. Ho sentito persino il termine mangina (da man, uomo + vagina).

Cosa noti?

La cosa peggiore che puoi dire ad una ragazza è che è una ragazza.

La cosa peggiore che puoi dire ad un ragazzo è che è una ragazza.

Essere donna è l’insulto peggiore”.[1]

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS