Rivista aperiodica teorica del Socialismo
Organo politico di Convergenza Socialista

La politica del “lavoro sessuale” é compatibile con il marxismo e la sinistra?

di Maddalena Celano

Il Manifesto del Partito comunista fa riferimento alla sessualità in due modi: attraverso l’analisi della famiglia e attraverso l’analisi della prostituzione, che sono presenti in tutti gli scritti di Marx.  Le prostitute sono esseri sociali che per definizione vivono al di fuori della società, classificate né come lavoratrici, né borghesia, ma sempre come “sottoproletariato” (lumpen).

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS