Rivista aperiodica teorica del Socialismo
Organo politico di Convergenza Socialista

  • Pubblicato in Esteri

Iconografia del polemico pendolo del 12 ottobre

di Martha Alvarez

Il sentimento decolonizzante delle donne dei popoli originari, le rivendicazioni del gruppo di etnia Misak  e il confronto con una iconografia degradante e contraria al senso d’umanità.

Il continente americano è una bella terra di libertà, imprenditoria e tolleranza. Nonostante, l’agire dei governi in tutti i campi, ancora oggi, ogni lavoratore intellettuale e manuale si può trasferire in ricerca del proprio Dorato. I muri della geopolitica non possono fermare la mobilità dei popoli.  In fatti, dall’avvio dei viaggi di Cristoforo Colombo nel 1492, sono stati i popoli originari residenti nel continente americano a soffrire gli atti di genocidio, violenza, saccheggio, spostamento forzato e imposizione delle forme che hanno forgiato la società attuale.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Esteri

Il governo golpista boliviano ha raschiato il fondo del barile

di Maddalena Celano

Il governo golpista boliviano ha reso omaggio ai militari che hanno assassinato "Che" Guevara e ha minacciato di uccidere “cubani, venezuelani e argentini”.

La presidente golpista della Bolivia, Jeanine Áñez, ha presieduto un evento, questo 9 ottobre 2020, per rendere omaggio a 47 soldati boliviani morti nel 1967, mentre si scontravano con la roccaforte della guerriglia guidata da 'Che' Guevara, che fu poi catturato e giustiziato a La Higuera, durante la dittatura di René Barrientos, un alleato degli Stati Uniti che offrì, peraltro, rifugio anche a diversi nazisti fuggiaschi.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Sociale

L'America Latina e l’imperialismo. La via d'uscita è nel socialismo

di Manuel Santoro

Intervento scritto per la serata di solidarietà internazionale "Con Cuba e l'America Latina" promossa da La Villetta d'Italia per Cuba. Venerdì 29 Novembre 2019.

L’America Latina sta vivendo un periodo molto difficile, molto complicato per le popolazioni, le classi lavoratrici, in lotta contro l’establishment, contro la destra reazionaria, contro le forze esterne dell’imperialismo feroce. Le dinamiche che hanno messo in moto le lotte che in questi mesi stanno infiammando diversi Paesi del continente, con una sensibile accelerazione in queste ultime settimane, sembrano ripetersi, con simili modalità, simili crudeltà ed efferatezza, rispetto ai decenni passati.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS