Rivista aperiodica teorica del Socialismo
Organo politico di Convergenza Socialista

  • Pubblicato in Economia

Investimenti pubblici finanziati con la Moneta Fiscale

di Stefano Sylos Labini

Abbiamo bisogno di investimenti pubblici per rimettere in piedi questo Paese disastrato e per creare lavoro. Infrastrutture, manutenzione del territorio, riassetto idrogeologico, ristrutturazione del patrimonio edilizio, centrali eoliche offshore su piattaforme galleggianti, trasporto pubblico ecologico, riciclo e smaltimento non inquinante dei rifiuti, bonifiche ambientali, depurazione delle acque dei fiumi, dei laghi, del mare.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Economia

I paradossi della flat tax

di Renato Gatti

L’approvazione della legge di stabilità ha finalmente reso esplicito il testo di una legge tra le più travagliate.

Una delle innovazioni, che dovrebbe essere l’inizio di una grande riforma, è rappresentata dall’estensione del regime forfettario per il 2019 e dalla successiva introduzione dal 2020 della flat tax.

Leggi tutto...

Il socialismo vive di coscienza e lotta di classe

di Manuel Santoro

Grazie a questa rivista riportiamo il socialismo a casa.

Nell’autunno dello stesso anno in cui moriva Friedrich Engels, Lenin scrisse il suo articolo biografico sul grande socialista aprendolo con alcuni concetti chiari che ribadiscono come “nella loro opera scientifica Marx ed Engels furono i primi a spiegare che il socialismo non è un'invenzione da sognatori, ma lo scopo finale ed il risultato necessario dello sviluppo delle forze produttive della società moderna. Tutti ora sono consci del fatto che la storia fino ad oggi è stata la storia della lotta delle classi, della successione dei ruoli e della vittoria di alcune classi sociali su altre...Ed ogni lotta di classe è una lotta politica.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Cultura

Il Mezzogiorno e il fascismo

di Antonio Gramsci

Da L'Ordine Nuovo, quindicinale, 15 marzo 1924

Fatto saliente della lotta politica attuale italiana è il tentativo di soluzione che il Partito nazional fascista ha voluto dare dei rapporti tra Stato-governo e il Mezzogiorno.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Economia

Povertà e disuguaglianza

di Renato Gatti

I fatti di Parigi con i sabati dei gilet gialli; le proteste in Ungheria contro la settimana lavorativa di sessanta ore con obbligo di straordinari; i 5 milioni di poveri che l’Istat rileva nel nostro paese; il senso di mancanza di speranza nel futuro dove si prospetta una recessione a soli 10 anni dal 2008: questi sentiment (che rispecchiano una situazione reale) sembrano dominare il clima dell’intera Europa.

Leggi tutto...

Transizione al socialismo oppure regressione alla barbarie

di Manuel Santoro

La nostra Rosa una volta ci ammonì e ci avvisò con il suo “Socialismo o barbarie”. E la stessa Rosa ci spiegò di aver attribuito il concetto a uno dei fondatori del socialismo moderno, ovvero a Friedrich Engels, il quale spiegò un concetto semplice ed immediato, che è base del nostro lavoro politico, ovvero `la società borghese si trova ad un bivio, o la transizione al socialismo o la regressione alla barbarie

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Cultura

La Sicilia e i siciliani

di Karl Marx

Era il 1860 quando Karl Marx scrisse questo breve intervento sulla Sicilia e i siciliani, partendo dal passato per arrivare a dare uno sguardo al presente e al futuro di questa terra meravigliosa.


Leggi tutto...
  • Pubblicato in Economia

Il fisco e la Costituzione

di Renato Gatti

  1. L’ART. 53 DELLA COSTITUZIONE

“Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva.

 Il sistema tributario è informato a criteri di progressività.”

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Cultura

1894. La lettera di Engels a Turati

Premessa redazionale

Siamo nel 1894, nel frangente storico dei Fasci siciliani, e in quell’occasione il Partitio socialista italiano viene messo al bando, i suoi dirigenti denunciati alle autorità giudiziarie, per aver espresso solidarietà ai lavoratori siciliani. La reazione avanza con ferocia e il partito socialista si trova a dover ponderare se allearsi o meno con i partiti democratici per cercare di ristabilire un’agilità politica nell’ambito del sistema borghese.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS