Rivista aperiodica teorica del Socialismo
Organo politico di Convergenza Socialista

La strategia internazionalista di Convergenza Socialista. Iniziando dalla Russia

di Manuel Santoro

La nostra organizzazione politica è molto precisa nel suo indirizzo teorico, politico e organizzativo e cerca in tutti i modi, con costanza e abnegazione, di fare chiarezza e di dire sempre la verità, sia essa storica che politica. In questo senso, è ben noto che Convergenza Socialista sia un partito politico socialista, del socialismo scientifico, marxista-leninista, anti-trotskista, autonomo ed indipendente da qualsiasi altro soggetto politico e sindacale, avanguardia della classe operaia internazionale, per il raggiungimento della società socialista e della dittatura del proletariato.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Esteri

Aumento dei contagi in Russia. "L'Altra Russia di Eduard Limonov" contro il governo

di Luca Bagatin

Nel giorno del 104esimo anniversario della Grande Rivoluzione d'Ottobre bolscevica (7 novembre 2021), gli attivisti del partito nazionalbolscevico “L'Altra Russia di Eduard Limonov”, oltre ad aver esposto, nella città di Orenburg, lo striscione “Orgoglio di classe per sempre, 1917!” ed aver tenuto il tradizionale comizio in Piazza Lenin, a San Pietroburgo, deponendo garofani rossi al monumento dedicato a Vladimir Lenin, hanno denunciato la situazione sanitaria in Russia per quanto concerne l'emergenza Covid19.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Esteri

Elezioni Russia. Ilya Kleimenov ("Comunisti di Russia"): "Alleanze a sinistra decisive per il ritorno del socialismo"

di Luca Bagatin

Le elezioni per il rinnovo della Duma, parlamento russo, tenutesi dal 17 al 19 settembre scorsi, ha visto aumentare i consensi del Partito Comunista della Federazione Russa (KPRF), guidato da Gennady Zjuganov. A tali elezioni era altresì presente anche il partito “Comunisti di Russia” (CPKR) – fondato nel 2012 e guidato da Maxim Suraykin - che, pur essendo meno conosciuto in Italia, si è sempre caratterizzato per una maggiora intransigenza e per rappresentare lo zoccolo duro dell'elettorato marxista-leninista.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Esteri

Russia: a pochi giorni dalle elezioni legislative l'opposizione di sinistra mostra i muscoli

di Luca Bagatin

Mancano pochi giorni alla data delle elezioni per il rinnovo del parlamento russo, che si terranno dal 17 al 19 settembre. 14 i partiti in corsa. Due partiti comunisti; il partito liberal-conservatore putiniano “Russia Giusta”; il partito liberaldemocratico di Zhirinovsky; due partiti ambientalisti; quello dei pensionati; un partito socialista patriottico e altri partiti minori.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS