Il sito-web della teoria marxista-leninista
Organo teorico della Scuola Rossa

  • Pubblicato in Teoria

Lenin: sugli Stati Uniti d’Europa

di Manuel Santoro

Prima di iniziare vorrei ringraziare le compagne e i compagni che ci scrivono all’indirizzo di posta elettronica della Scuola Rossa, che commentano il nostro lavoro anche sul nostro canale YouTube e sui nostri social, e mi auguro che ciò continui e che voi compagni, lavoratori, operai, continuiate a condividere le nostre lezioni in modo tale da raggiungere un numero sempre più grande di lavoratori.

Video-lezione disponibile sul canale YouTube della Scuola Rossa: https://youtu.be/On0N312GF_M?si=4oeZACZ0R4kVOtJS

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Teoria

Sul dualismo del potere. Il governo provvisorio e i Soviet

di Manuel Santoro

Prima di cominciare a trattare la sezione del testo di Stalin, Trotzkismo o Leninismo, dal titolo “il periodo della mobilitazione rivoluzionaria delle masse (maggio-agosto 1917)”, chiariremo cose è il famoso “dualismo del potere” che troverete menzionato nel testo di Stalin. La scorsa volta abbiamo studiato il periodo marzo-aprile 1917, ovvero quel periodo immediatamente successivo alla rivoluzione borghese di febbraio/marzo, a seconda del calendario, e avevamo concluso con le Tesi di Aprile di Lenin. E già lì Stalin menzionava questo dualismo.

Video-lezione disponibile sul canale YouTube della Scuola Rossa: https://youtu.be/kVwon9DJHC0?si=5zED_kpAbAhsGn0v

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Teoria

Opportunismo contro marxismo, e la guerra imperialista

di Manuel Santoro

In questa lezione, parte dei seminari “Incontro con Lenin”, discuteremo di alcuni scritti di Lenin pubblicati tra il 1914 e il 1915. Nel volume 21 delle Opere complete potrete studiare i testi che vi esporrò, iniziando da “I compiti della socialdemocrazia rivoluzionaria nella guerra europea” il quale riporta tesi scritte da Lenin stesso nell’agosto del 1914 quando egli giunse a Berna. 

Video-lezione disponibile sul canale YouTube della Scuola Rossa: https://youtu.be/7GtschVsRyI?si=sdA3Jgcq_qXoFAl8

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Teoria

La classe operaia, il partito e il Comitato Centrale: dirigenti della rivoluzione d'Ottobre

di Manuel Santoro

Nelle prime due lezioni di “Dialogando con Stalin” abbiamo introdotto la figura menscevica e controrivoluzionaria di Trotsky, e successivamente Kamenev e Zinoviev, altri due avversari della linea bolscevica, leninista del partito. Abbiamo anticipato che tratteremo anche del quarto pilastro dell’azione controrivoluzionaria in Russia, ovvero Bucharin e ciò lo faremo prossimamente. 

Video-lezione disponibile sul canale YouTube della Scuola Rossa: https://youtu.be/C3uHD5B5aH8?si=ibFU_9gEJPFOnXJ1

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Teoria

Lenin traccia la via con le Tesi e si differenzia da Trotsky sul ruolo dei contadini

di Manuel Santoro

Dopo aver discusso della verità sull’insurrezione d’Ottobre, capitolo 1 del testo di Stalin che stiamo analizzando Trotzkismo o Leninismo? passiamo a discorrere del capitolo 2 e in particolare della sezione dal titolo “Periodo del nuovo orientamento del partito (marzo-aprile 1917)”.

Video-lezione disponibile sul canale YouTube della Scuola Rossa: https://youtu.be/POE8yg3MT3E?si=NyWNDf6Oel2pLcsK 

Leggi tutto...

La Scuola Rossa: il piano di studi

Cosa è, a cosa serve.

La Scuola Rossa è la scuola del marxismo-leninismo.

La Scuola Rossa è aperta a tutte e tutti, ma certamente è la scuola delle operaie e degli operai, delle lavoratrici e dei lavoratori salariati, e di tutti coloro che lavorano quotidianamente per la reale emancipazione della classe operaia. La Scuola Rossa è la scuola di coloro che vivono del proprio lavoro e che si mantengono con i frutti del proprio lavoro (i.e. salario, pensione, etc.).

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Teoria

Vertigine dei successi

breve introduzione di Manuel Santoro

Il 2 marzo del 1930, Stalin scriveva il famoso articolo “Vertigine dei successi” in cui analizzava i successi del movimento kolchoziano ed esprimeva critiche sulla prassi della collettivizzazione la quale si allontanava, deviava spesso clamorosamente, dalle direttive leniniste del partito. Agli inizi del ’30, la collettivizzazione procedeva abbastanza bene, in anticipo rispetto a quanto previsto dal piano quinquennale. Ciò, riporta Stalin nel suo intervento, era da ritenersi sicuramente un successo della classe operaia, classe egemone nei confronti della parte povera della classe contadina, e del partito. Difatti, era compito del partito in questa grande opera di costruzione del socialismo e di coinvolgimento, assorbimento del mondo contadino nel socialismo, di “consolidare i successi riportati e valersene sistematicamente per l’ulteriore marcia in avanti”.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Teoria

La grande menzogna dell’Holodomor

di Grover Furr,

tradotto da Manuel Santoro dal link: https://www.counterpunch.org/2017/03/03/the-holodomor-and-the-film-bitter-harvest-are-fascist-lies/

Nota dell’autore: in questo articolo mi baso molto sulle prove citate nella ricerca di Mark Tauger della West Virginia University. Tauger ha dedicato la sua vita professionale allo studio dell’agricoltura e delle carestie sovietiche e russe. È un’autorità mondiale su questi argomenti ed è cordialmente criticato dai nazionalisti ucraini e dagli anticomunisti generalmente perché le sue ricerche rivelano le loro bugie.

Leggi tutto...
  • Pubblicato in Teoria

Sul Materialismo storico

di Stalin*, Kalinin, Molotov, Voroscilov, Kaganovic, Mikoyan, Zdanov, Beria, rivisto e organizzato con interventi in grassetto e corsivo, e commenti di Manuel Santoro (M.S.)

Rimane una questione da chiarire: che cosa si deve intendere, dal punto di vista del materialismo storico, per quelle «condizioni della vita materiale della società», che determinano, in ultima analisi, la fisionomia della società, le sue idee, concezioni, istituzioni politiche, ecc.?

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS