Rivista aperiodica teorica del Socialismo
Organo politico di Convergenza Socialista

Editoriali

Teoria, pratica politica, organizzazione partitica, militanza. Solo così realizziamo il Socialismo

di Manuel Santoro

Penso siamo in una fase politicamente rivoluzionaria ma bisogna giocare bene la partita. Il percorso che terminerebbe con l’Europa Socialista, che tutti noi auspichiamo, è secondo me differente da una evoluzione graduale che abbia gli stessi attori economici, politici e partitici. Chi ci ha governato sino ad oggi, e non parlo solo della politica ma degli attori economici e finanziari, non ci porterà ovviamente al socialismo. Penso invece che oggi si intraveda almeno la possibilità di fare affidamento su una rivalutazione politica del socialismo in quanto sistema di società strutturalmente alternativo al capitalismo. Per andare oltre e fare in modo che la visione, la speranza per un mondo diverso diventi realtà bisogna lavorare duro, teoricamente e politicamente. Educazione e organizzazione devono essere le direttrici da seguire per arrivare al socialismo realizzato, alla società socialista.

Leggi tutto...

La lotta di classe è viva. Il socialismo è il futuro

di Manuel Santoro

In questi giorni complicati in cui il Paese si ferma, dato anche l’aumento dei contagi, gli Stati capitalisti si chiudono egoisticamente a riccio mentre i Paesi socialisti, perennemente colpiti dall’imperialismo, in costante ristrettezze economiche dovute a crudeli embarghi, tendono la mano a chi nei decenni li ha vigliaccamente colpiti.

Leggi tutto...

Convergenza Socialista celebra l'8 marzo. Donne e Socialismo: un giorno rivoluzionario di lotta

di Manuel Santoro

Domenica 8 Marzo 2020 a Roma, Hotel Villa Rosa, Via Giovanni Prati 1, si terrà l'incontro "8 Marzo. Donne e Socialismo: un giorno rivoluzionario di lotta" organizzato da Convergenza Socialista, organizzazione socialista, avanguardia del socialismo scientifico, per il raggiungimento della società socialista.

Leggi tutto...

Convergenza Socialista vi invita all'incontro: "Per una nuova politica estera socialista, antimperialista”

Iran, Venezuela, Cuba, Bolivia, Cile, Colombia e tanti altri paesi sono nella morsa dell'imperialismo, fase suprema del capitalismo.

E' necessario, da subito, allontanarsi speditamente dal becero atlantismo e da politiche imperialiste guidate dagli interessi economici dei complessi militari industriali, i quali fanno profitto vendendo armi, e delle multinazionali interessate alle risorse naturali dei Paesi aggrediti.

Leggi tutto...

Il riformismo è un falso socialismo

di Manuel Santoro

Riprendiamo gli insegnamenti di Marx ed Engels, i quali sono stati dimenticati poiché il socialismo si è, da lunghi decenni, corrotto con deformazioni revisioniste e opportunitiche. Sin dai tempi di Bernstein, il socialismo ha perso di vista l’obiettivo politico di trasformare la società arrivando alla società socialista.

Leggi tutto...

Il socialismo scientifico è il vaccino all’imbarbarimento delle società

di Manuel Santoro

L’assoluto è il divenire di se stesso, diceva Hegel, e la legge che lo regola è la dialettica. Questi due semplici passaggi, per certi versi rivoluzionari, furono spinti oltre da Marx ed Engels, traslandoli dall’idealismo al materialismo.

Leggi tutto...

Chi vuole realmente la proprietà comune dei mezzi di produzione e distribuzione della ricchezza?

di Manuel Santoro

Nel titolo di questo mio intervento pongo un quesito certamente non banale. Ovvero, esiste il campo del socialismo e del comunismo anticapitalista; esiste poi il campo della cosiddetta sinistra, non necessariamente anticapitalista, di conseguenza quinta colonna del capitale e costantemente al lavoro nel prendere per i fondelli la classe sociale delle lavoratrici e dei lavoratori salariati.

Leggi tutto...

E’ indispensabile evitare qualsiasi concessione teorica nella pratica politica

di Manuel Santoro

Ognuno può dunque vedere quanto manchi di tatto il Raboceie Dielo quando agita trionfalmente la frase di Marx: "Ogni passo del movimento reale è più importante di una dozzina di programmi". Ripetere queste parole in un momento di sbandamento teorico, è come "fare dello spirito a un funerale". Queste parole, d’altra parte, sono estratte dalla lettera sul programma di Gotha, nella quale Marx condanna categoricamente l’eclettismo nell’enunciazione dei principi. Se è necessario unirsi - scriveva Marx ai capi del partito - fate accordi allo scopo di raggiungere i fini pratici del movimento, ma non fate commercio dei principi e non fate "concessioni" teoriche. Questo era il pensiero di Marx, e fra noi si trova della gente che nel suo nome tenta di sminuire l’importanza della teoria! [1]

Leggi tutto...

Tesseramento 2020: avanti con il Socialismo

di Manuel Santoro

Con l'avvio del tesseramento 2020 a Convergenza Socialista, organizzazione politica socialista, avanguardia del socialismo scientifico, per il raggiungimento della società socialista, invitiamo donne e uomini all'adesione e alla partecipazione ai nostri lavori.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS